15 luglio 2008: Ronaldinho al Milan, il sogno diventa realtà

MILAN NEWS – Esattamente 12 anni fa, Adriano Galliani acquistò Ronaldinho dal Barcellona realizzando il sogno del Presidente Silvio Berlusconi

di Antonio Tiziano Palmieri

La presentazione di Ronaldinho con il Milan (GETTY Images)

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

MILAN NEWS – Sono passati 12 anni da quel 15 luglio 2008 in cui Adriano Galliani mise a segno uno dei classici colpi da ‘Condor’: Ronaldinho Gaucho. Un blitz inaspettato per molti tifosi del Milan e per gli amanti del calcio in generale. I rossoneri quell’estate acquistarono dal Barcellona il calciatore che faceva sognare i tifosi.

Ronaldo de Assis Moreira, meglio conosciuto come Ronaldinho, arrivò al Milan per 21 milioni di euro più bonus. Con quell’operazione, il Presidente Silvio Berlusconi realizzò il suo sogno di vedere giocare Ronaldinho con la maglia del Milan. Il fantasista brasiliano rimase a Milano per 2 stagioni e mezzo disputando in totale 95 partite. In queste 95 partite, Ronaldinho segnò 26 gol.

Lasciò il Milan a gennaio 2011 dopo che con mister Massimiliano Allegri trovò poco spazio in squadra chiuso davanti da Zlatan Ibrahimovic, Pato, Robinho e Kevin Prince Boateng.

PER ALTRI STORICI AMARCORD, ENTRA NELLA SEZIONE SPECIALE >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓