A Forte dei Marmi con la mascherina di Sheva: tifoso milanista? Macché, è Batistuta!

Sheva e Batistuta: insieme!

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

La foto è già cult nel mondo di WhatsApp…in effetti sembrava un volto noto…ma che fosse o non fosse Batistuta non era del tutto immediato da capire…

A Forte dei Marmi, il sosia di Bati-gol, Ugo, è buon amico di Adriano Galliani e Demetrio Albertini. Che gliel’abbiano regalata loro? La mascherina è quella del rigore decisivo di Shevchenko nella finale di Champions League del 2003 a Manchester fra Milan e Juventus. La somiglianza è calzante, in effetti in carriera Bati ha giocato in squadre che sono sempre state rivali dei bianconeri: la Fiorentina soprattutto, ma anche Roma e Inter. Nell’estate del 1998, prima di acquistare Oliver Bierhoff, il Milan aveva fatto un pensiero anche a Batistuta…ma all’epoca era davvero irraggiungibile.