Allegri: Mandzukic è un giocatore speciale

Max Allegri afferma che molti si aspettavano che fallisse alla Juventus, mentre ricordando Mario Mandzukic come un giocatore speciale.

Allegri era venuto a sostituire Antonio Conte nella Juve nel 2014, ma ha continuato a vincere altri cinque titoli di campionato, giocando in due finali di Champions League.

“Mi piace sfidare me stesso e quando sono arrivato alla Juve dopo gli anni di Conte, molti hanno pensato che avrei rotto e bruciato.”

“Se vuoi fare tutto da solo, non otterrai nulla. Non posso essere medico, fisioterapista e istruttore di fitness allo stesso tempo. Non ho tutte queste abilità. Il mio principio è sempre stato quello di circondarmi di persone intelligenti.”

“Anche da giocatore ho cercato di imparare dai miei compagni di squadra. L’allenatore deve creare un’atmosfera di armonia su cui lavorare.”

“Condividere le responsabilità con gli altri e risolvere i problemi insieme. Sento più di quello che parlo.”- disse inizialmente Allegri.

Allegri ha anche parlato di Mandzukic che non sta giocando con Maurizio Sarri e non è un giocatore importante come è stato con lui.

“È un esempio di un giocatore speciale. Mi ha dato molto spazio di manovra.”

“Era solito cambiare squadra spesso, ma ora è alla sua quinta stagione con la Juventus e questo è uno dei miei più grandi successi.”- ha detto Allegri.