Ballack duro con la Lazio: “Contro il Bayern non c'è storia”

L’ex icona del club bavarese si è espresso sulla super sfida di domani all’Olimpico

Ballack si esprime su Lazio-Bayern Monaco

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

ROMA – Sono anni che la Lazio e i suoi tifosi aspettavano una sfida di tale caratura. Domani allo stadio Olimpico per l’andata degli ottavi di finale di Champions League, i biancocelesti ospiteranno i campioni del mondo del Bayern Monaco. Capitolini non fortunati nel sorteggio, come testimonia lo stesso parere di mister Inzaghi: “Era l’unica pallina che non avremmo voluto pescare dall’urna”. Tuttavia arrivati a questo punto della competizione qualsiasi avversario sarebbe stato temibile. I bavaresi sono reduci dalla vittoria del Mondiale per club, al quale hanno fatto seguito un pareggio e una sconfitta contro l’Eintracht di Francoforte. Senza dubbio Inzaghi analizzerà i filmati della gara fra le due compagini teutoniche per capire come gli uomini di Hütter siano riusciti ad annullare i fenomeni di Flick. Pressing alto e ritmi forsennati per quasi tutta la partita, in questo modo l’Entracht l’ha spuntata per 2 a 1.

Lazio - Bayern, la vigilia degli uomini di Flick

Michael Ballack non ha dubbi

Bayern fortissimo, ma non imbattibile quindi. Soprattutto in virtù delle numerose assenze che i tedeschi devono registrare a causa di infortuni e positività al Covid. L’ex iconico centrocampista dei bavaresi non ha dubbi sul passaggio del turno. Ecco le sue parole ai microfoni di DAZN: “Sulla carta non c’è storia, ma i pericoli sono sempre dietro l’angolo. Sapete cosa penso del Bayern Monaco, è una squadra seria e professionale che non sottovaluta mai gli avversari. Certo le due partite contro la Lazio vanno giocate, ma credo che il Bayern possa farcela. Piano piano si stanno riprendendo e secondo me passeranno il turno contro i biancocelesti”.