Bayern di misura sul Lipsia Ora è a -6 dal Dortmund

L’esultanza di Ribery e Sanches. Afp

L’esultanza di Ribery e Sanches. Afp

Pu essere la vittoria della svolta, esattamente come due anni fa. Nella sedicesima giornata della Bundesliga il Bayern Monaco batte 1-0 il Lipsia grazie al gol di Ribery (arrivato all’83’) e raggiunge il Borussia Moenchengladbach al secondo posto in classifica a -6 dal Borussia Dortmund primo. I bavaresi sono cos alla quarta vittoria di fila in campionato. Esattamente come successo nel 2016 il Bayern vince l’ultima partita casalinga dell’anno con il Lipsia. In quel caso la vittoria diede alla squadra (all’epoca guidati da Ancelotti) lo slancio necessario per vincere il campionato staccando proprio la squadra controllata della Red Bull.

la gara
Kovac conferma il solito 4-2-3-1 con Coman e Gnabry larghi e Mller dietro a Lewandowski. Bayern e Lipsia, inizialmente, sembrano pi attente a non prenderle che a darle, con la partita che fatica a prender ritmo. Al 25’ Lewandowski ha per una clamorosa occasione, ma, solo contro Gulacsi, ha sparato la palla contro il palo. Nemmeno questo serve per al Bayern a prendere coraggio. Al 28’ Kovac costretto a sostituire Gnabry a causa di un problema muscolare e a inserire Ribery. Al 37’ anzi il Lipsia a sfiorare il vantaggio con Upamecano che, su angolo battuto su Kampl, colpisce in pieno la traversa. Il ritmo fatica a salire anche nella ripresa: Werner cerca il gol con un tiro al volo al 48’ che non centra per la porta. La partita per molto maschia e si gioca prevalentemente a centrocampo. Solo nel quarto d’ora finale Bayern e Lipsia provano a spingere di pi sull’acceleratore: al 78’ Sle a sfiorare il gol con un colpo di testa, un minuto dopo bravo Gulacsi su incornata di Kimmich servito da una bella sponda di Lewandowski. All’83’ il Bayern passa: su tiro di Sanches Gulacsi non trattiene, la difesa del Lipsia non libera e Ribery, liberandosi di due avversari, batte con violenza verso la porta avversaria.Il Lipsia prova a reagire con Puolsen, che sfiora il pareggio con un colpo di testa su angolo all’85’. Gli animi si accendono nel finale: Ilsanker al 91’ entra male su Thiago e viene espulso, Sanches spinge via l’avversario e l’arbitro caccia pure lui. Per il Lipsia non c’ pi tempo per recuperare e il Bayern manda un segnale importante al Dortmund. Perch quella di stasera pu essere la vittoria della svolta.


VIDEO CORRELATI

curiosit
Sono 31 anni che il Bayern non perde l’ultima partita casalinga dell’anno (l’ultima volta nel 1987 contro il Dortmund). Negli unici due precedenti in Bundesliga giocati a Monaco contro il Bayern il Lipsia non mai riuscito a segnare nemmeno un gol e anche oggi rimasto a secco. la terza partita di fila che il Bayern mantiene la porta inviolata.

le altre
Crolla lo Schalke che perde 2-1 in casa con il Bayer Leverkusen. Mainz e Francoforte pareggiano 2-2 (doppietta di Jovic, nuovo capocannoniere del torneo), Finisce 1-1 sia fra Brema e Hoffenheim che fra Friburgo ed Hannover.

 Elmar Bergonzini  

© riproduzione riservata