Cagliari, numeri da paura: occhio alle retrocessioni inaspettate

Nessuno avrebbe immaginato che il Cagliari, capace di occupare il quarto posto in campionato, potesse precipitare in classifica. Il vantaggio è ancora rassicurante, ma la strada intrapresa è pericolosissima. La storia insegna che è meglio tenere gli occhi aperti

di Portale Del Caclio

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Nessuno avrebbe immaginato che il Cagliari, capace di occupare il quarto posto in campionato, potesse precipitare in classifica. Eppure il rendimento parla chiaro. Nelle ultime dieci partite, tre punti, figli di altrettanti pareggi. 32 punti sembrano tanti, ma occhio alle spirali negative e alle altre che spingono.  Non è la prima volta, infatti, che chi ha occupato le zone altissime della classifica nelle prime battute del campionato, si sia trovato invischiato nella lotta per non retrocedere, addirittura scivolando in serie B. Non sarà il caso del Cagliari, ma la storia insegna: meglio tenere gli occhi aperti…