Carbone: “Sono stato uno scemo a lasciare l'Inter”

L’ex numero 10 nerazzurro ha parlato dell’affrettato addio a Milano

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Benito Carbone, ex calciatore dell‘Inter degli anni’90, ha parlato a Calciomercato.com dell’esperienza nerazzurra: “Quella dell’Inter, insieme a quelle di Torino e Napoli, è la maglia a cui sono più legato. Lasciare Milano è stato l’errore più grande della mia vita, me lo ripeto da anni. Sono stato uno scemo”.

Carbone ha poi spiegato: “Avevo la 10 sulle spalle nella mia squadra del cuore. Cosa avrei potuto chiedere di più? Sbagliai clamorosamente. Capitò l’occasione di fare l’esperienza inglese e lasciai. Ero arrabbiato perché non ero riuscito ad esprimermi al meglio, a giocare come avevo fatto nel mio vecchio ruolo. Sarei dovuto rimanere, con la partenza di Hodgson sarebbe cambiato tutto. Ma ormai quel che è fatto è fatto”.

 

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Due certezze e tanto mercato: il punto sull’attacco dell’Inter