Champions, Tare fiducioso: “Possiamo giocarcela, come insegna l'Atalanta…”

ROMA – Intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio il Direttore Sportivo della Lazio Igli Tare ha così commentato il girone di Champions League: “È un girone molto buono e possiamo giocarcela con tutti. Dovremo capire quando si scenderà in campo, ma sicuramente ci faremo trovare pronti. Ci vorrà la giusta cattiveria perché il livello sarà alto, così come abbiamo visto ieri contro l’Atalanta. Servirà grande responsabilità, le squadre sono difficili e noi dovremo rappresentare al meglio questa maglia perché la Lazio sta bene in questa competizione. Sarà un’esperienza unica, farà crescere la squadra, va affrontata con serenità e con entusiamo, ci può dar tanto. Siamo felici di esserci.”

LE AVVERSARIE – Il Borussia è una grande squadra, con esperienza a livello internazionale. Hanno cambiato allenatore lo scorso anno e hanno dato il via a una nuova era. Lo Zenit ha buone individualità ed è molto fisica, in pieno stile russo. Hanno Malcom che può fare la differenza. In questo periodo di mercato hanno fatto difficoltà a centrare gli obiettivi. Il Brugge gioca un bel calcio, sono molto aggressivi. Il loro miglior giocatore è Vanaken, una mezz’ala che segna e può fare anche assist, partecipano da tanto in Champions e questo sarà importante nel girone.

mercato Lazio: Tare e Inzaghi
mercato Lazio: Tare e Inzaghi

ESPERIENZA EUROPEA –Lo scorso anno l’Atalanta ci ha dimostrato che un gruppo compatto e unito può andare molto avanti, la mancanza d’esperienza non sarà d’intralcio. Abbiamo tanti giocatori con poca esperienza, ma tanti altri la hanno. Abbiamo anche allungato la rosa. Sfrutteremo al meglio la sosta per recuperare le energie ed inserire in gruppo i nuovi innesti“.