Che fine hanno fatto? Da Biabiany a Iturbe, le stelle della A riappaiono… in periferia

Un campione del mondo…nella terza divisione spagnola: Biabiany riparte dalla Segunda B con la maglia del San Fernando. E non è l’unica ex stella della Serie A che si è reinventata… nella periferia del calcio. Dove sono finiti, in quale continente o squadra non di primo piano, i vecchi protagonisti del nostro campionato?

di Portale Del Caclio

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Un altro talento finito alla periferia del grande calcio. Davide Lanzafame, considerato, con evidente ottimismo, l’erede di Cristiano Ronaldo, non ha conservato la maglia bianconera, ma ha trovato fortuna nell’est europa. Gioca con l’Honved e e diviene uno dei bomber più prolifici e temuti d’Ungheria. Passa al Ferencvaros dove totalizza 19 gol in 39 presenze, prima di tornare all’Honved in prestito.