Da Suarez a Patric, quando mordere diventa un vizio…

Patric protagonista di un gesto che gli costa il cartellino rosso. Il morso non è una novità… anzi.

di Portale Del Caclio

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Serata da dimenticare per Patric. Il calciatore della Lazio prima causa il rigore del Lecce, poi si fa espellere per un morso al braccio di Donati. Sugli sviluppi di un’azione particolarmente concitata, il ragazzo ha perso il controllo e ha… azzannato l’avversario. Le violente proteste del Lecce hanno spinto il direttore di gara a rivedere l’azione e l’espulsione, a quel punto, è stata inevitabile. Non è certo la prima volta però che in campo accade qualcosa del genere.