Dall’Inghilterra: “Liverpool, Lovren è un complottista”. E lui attacca Bill Gates per il 5G…

Il difensore del Liverpool contro Bill Gates

di Redazione ITASportPress

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Dejan Lovren non ci sta. Il difensore del Liverpool ha mostrato un apparente supporto verso le teorie complottiste che credono che la pandemia del coronavirus sia legata alle antenne del 5G. Una polemica che vede Davic Icke a capo di questa sorta di movimento complottista nei confronti di Bill Gates.

Lovren, infatti, ha risposto proprio al fondatore di Microsoft in un post in cui il potente uomo d’affari ringraziava medici e operatori sanitari per la loro forza e il loro impegno nello sconfiggere il coronavirus. “Game over Bill. People are not blind!”, ha scritto il centrale del Liverpool. Da quanto si apprende dal Daily Mail, la teoria del complotto vedrebbe le antenne del 5G utilizzate per diffusione del virus allo scopo, una volta trovato il vaccino, di controllore le persone, magari inserendo al suo interno dei microchip nanotecnologici.