D’Aversa non ci sta. “Per Stellini risultato giusto? Ha visto un’altra partita”

L’allenatore del Parma ha parlato al termine della sconfitta contro l’Inter

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Al termine della sconfitta interna contro l’Inter per 1-2, Roberto D’Aversa ha parlato ai microfoni di Sky Sport. L’allenatore del Parma è risultato molto amareggiato per il risultato finale, con i nerazzurri che hanno ribaltato lo svantaggio iniziale.

Ecco le parole di D’Aversa: “Prima di venire qui e dire qualche baggianata, mi sono rivisto le situazioni. Penso che Stellini abbia visto un’altra partita, ma hanno vinto ed hanno ragione loro. Poi ognuno può dire ciò che vuole. Ci sono state tante costruzioni manovrate, non solo ripartenze. Il rammarico è che devo essere più bravo io a non insegnare ai miei giocatori di non portare rispetto ed essere reali; la malizia a volte ci porta a buttare dei punti. Abbiamo perso una partita su un mio calciatore che aveva i crampi. Ai miei ragazzi dico che deve solo parlare il capitano; il dispiacere è aver subito quell’espulsione. Cornelius penso sia uno dei giocatori più corretti d’Europa“.

Poi, aggiunge: “Abbiamo tenuto il terzino destro più stretto perché sapevamo i movimenti dei loro attaccanti. Loro sono molto bravi a sfruttare i movimenti degli attaccanti; penso che noi abbiamo fatto bene, abbiamo creato molte occasioni. Non mi piace creare alibi per la mia squadra; quello che dirò domani è che abbiamo buttato via una partita strameritata. Ho visto una partita diversa da Stellini. Scozzarella sui novanta minuti fa fatica, oggi doveva lavorare sulla trequarti ed ha perso un po’ di distanze. Sul cambio ho sbagliato io, ma non è quello che ci ha fatto perdere la partita“.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Parma-Inter 1-2: de Vrij e Bastoni ribaltano i ducali. Le parole dei protagonisti. Marotta si sbilancia: “Hakimi? Siamo vicini”