De Paul avverte: “Via da Udine al momento giusto. Voglio giocare la Champions”

TORINO- Il 2020 dell’Udinese si è concluso ieri con il ko alla “Dacia Arena” per mano del Benevento di Pippo Inzaghi, che ha superato gli uomini di Gotti per 2-0. Qualche giorno di pausa per le festività natalizie ora, prima di tornare al lavoro in vista del match del 3 Gennaio all’Allianz Stadium contro la Juventus, reduce dal cocente ko per 3-0 per mano della Fiorentina di cesare Prandelli. Tra friulani e campioni d’Italia, però, ci sono anche diversi incroci di mercato. Uno di questi riguarda Rodrigo De Paul, numero 10 friulano e perno fondamentale del centrocampo delle “zebrette”. L’ex Valencia si sta mettendo in luce in queste stagioni, tanto da guadagnarsi, oltre all’interesse juventino, anche quello dell’Inter, pronta a regalare a Conte un rinforzo per puntare allo scudetto. Il ragazzo, rilasciando un’intervista ai microfoni di Sky Sport, ha parlato del suo possibile futuro, svelando anche quale sarebbe il suo sogno nel cassetto: giocare la Champions League nel prossimo futuro:

news-udinese-probabili-formazioni-de-paul
Rodrigo De Paul

“Voglio sempre di più, voglio puntare al meglio per la mia carriera. Deve essere una sensazione pazzesca quella che si prova a scendere in campo ed affrontare un quarto di finale o una semifinale di Champions League. Sono certo che prima o poi arriverò a giocarli anche io, con sacrificio e lavoro si raggiungono gli obiettivi. Voglio arrivare preparato a quel momento, ma senza però dover forzare nulla. Andrò via da Udine solo quando riterrò che è arrivato il momento giusto. Top club europei? Mi viene da pensare subito al Bayern Monaco, ma non solo. C’è infatti il PSG che ha una qualità pazzesca. Poi ci sono le solite squadre come il Barcellona che ha sempre Messi come uomo in più in squadra. Con lui è come se giocassero in 12 invece che in 11. Poi direi anche il Real Madrid e la Juventus”.