De Zerbi: “Magnanelli gioca. Contro la Samp dobbiamo pensare a… Leao”

L’analisi del tecnico neroverde prima della sfida con la Sampdoria

di Redazione ITASportPress

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Il tecnico neroverde Roberto De Zerbi alla vigilia di Sampdoria-Sassuolo, 14esima giornata di Serie A TIM 2020/21 in programma domani alle ore 20.45 presso lo Stadio Ferraris di Genova ha presentato la sfida in sala stampa: “Non ci sono partite facili e tutte le squadre sono in corsa per un obiettivo. La Sampdoria ha una identità forte e sono aggressivi e verticali quindi dal niente ti creano pericoli. Dobbiamo entrare in campo col pensiero del gol di Leao subito dal Milan domenica scorsa, ovvero un episodio che compromette dall’inizio la partita. Alzando l’asticella sempre di più qualche volte cadi e sapevo che potevano esserci dei black-out in qualcuno. Noi possiamo fare anche meglio di ciò che abbiamo fatto sinora. Il periodo spartiacque per noi sarà a gennaio visto che tra campionato e coppa Italia giocheremo tante volte. Il mese prossimo sarà determinante per la nostra stagione. Domani gioca Magnanelli che è mancato. Berardi, Locatelli e Caputo stanno andando bene e hanno qualcosa in più ma quando vengono a mancare abbiamo altri validi sostituti”.

Leao, getty images