Derby di Belgrado, Stankovic sfida Milosevic: “Una volta ne persi uno e piansi”

Dejan Stankovic e la sua storia nel derby di Belgrado

Dejan Stankovic e Savo Milosevic sono amici di lunga data e compagni di squadra della nazionale serba, e domenica si affronteranno per la prima volta in un Derby Eterno (Veciti Derbi) al Marakana di Belgrado fra la Stella Rossa di Dejan e il Partizan di Savo. Come giocatore, Milošević è passato dal Partizan all’Aston Villa nel 1995, in un momento in cui Stanković stava appena iniziando a giocare per la squadra senior della Stella Rossa. Pochi giorni prima della partita, Milosevic e Stankovic hanno comunicato e fatto iniziative insieme. Durante una intervista per Informer, Milosevic e Stankovic, tra le altre cose, hanno ricordato gli anni ’90, quando si affermarono come giocatori, e il nuovo allenatore della Stella Rossa ha rivelato che dopo una partita contro il Partizan ha versato tante lacrime: ”Al mio primo derby in campo, ero ancora un bambino, facevo il raccattapalle. Ho visto quel derby, ma non ho avuto la fortuna di partecipare. Tuttavia, in quella stagione ricordo di aver giocato in Champions League in um momento in cui non potevamo schierare gli stranieri a causa delle sanzioni internazionali contro la Serbia. Una volta invece ho giocato contro il Partizan e ho perso causando un rigore. Non sono riusciti a calmarmi, ho pianto a dirotto. Da allora in poi, non ho più preso rischi sui rigori quando mi sono trovato in difficoltà in area. Ecco cosa insegna la rivalità fra Stella Rossa e Partizan ”, ha spiegato Stankovic.

Dal canto suo  per Milosevic, allenatore del Partizan, quello di domenica sarà il quarto derby Eterno, finora ha due vittorie e una sconfitta e Stankovic scoprirà il “battesimo del fuoco”, ovvero cosa si prova quando si tratta di guidare una squadra nel catino degli “eterni rivali”. Intanto proprio per Deki due buone notizie: due giocatori recuperati.

Stella Rossa: 2 recuperi da infortguni, finisce l’emergenza attaccanti Stella Rossa

Vale a dire,  Richmond Boaci e il portoghese Antonio Tomane si sono ripresi con successo dagli infortuni e sono in gruppo con la squadra da mercoledì, quindi domenica ci saranno. Il medico sociale del club Angry Bogdan è stato in grado di recuperare completamente i due attaccanti e ha confermato che sarebbero stati pronti per una partita di derby.mIl calciatore ghanese si era infortunato alla fine della partita contro il Cukaricki all’inizio della parte seconda del campionato, mentre il portoghese ha ricevuto un calcio imbarazzante in allenamento dopo il ritorno dalla preparazione invernale. Il derby è in programma domenica, alle 18, allo stadio “Rajko Mitic”. La Stella è il leader del campionato con 62 punti. il Partizan è secondo con 51.