Due scariche di Mourinho costano 40 milioni di euro!

Chelsea  ha pagato Jose Mourinho 10 milioni di euro nell’arco di due scariche e, insieme con il suo team  ha ricevuto 40 milioni di euro del club dal 2007,  proprio nel momento della dimissione. Mourinho e il suo staff hanno preso un grasso pagamento dal Chelsea nel mese di dicembre 2015, ma Mourinho fu saccheggiato da Chelsea nel 2007, lui e il suo personale ha preso l’incredibile cifra di 25 milioni di euro dal presidente Roman Abramovich che ha dichiarato che non avrebbe fatto più un simile errore. Tuttavia, Mourinho e la sua squadra di Rui Faria, Silvino Louro, José Morais e Carlos Lalin sono restituiti ai “Blues” di Londra e altri soldi ricevuti al momento dell ritiro di 15 milioni insieme. Ora, quattro di loro Mourinho, Faria, Silvino e Lalin stanno lavorando per il Manchester United.

Chelsea ha speso 75 milioni di euro di risolvere il contratto anticipatamente con “Adidas”, al fine di firmare con “Nike”. Chelsea non sapeva niente del genere in questo momento quando ha annunciato che sponsorizzerà il cambiamento per la prossima stagione. Chelsea ha un urgente bisogno di un nuovo stadio con una capienza di 60 mila posti, che ha ricevuto l’autorizzazione Mercoledì al City Hall di Londra. “Stamford Bridge”, attualmente fornisce solo il 21% degli utili per il club, mentre il nuovo impianto avrebbe preso il Chelsea quasi raddoppiato.

Chelsea ha detto che il bilancio del club è andato a 350 milioni di euro da 450 milioni che era prima, se partecipa alla prossima Champions League, ma solo 70 milioni di euro dai biglietti di “Stamford Bridge”, considerato come uno degli stadi meno accogliente di tutta l’Inghilterra. Petr Cech, Ramires, Mohamed Salah e Oriel Romeu è stato venduto nella finestra di trasferimento estiva, riempiendo le casse del club con 70 milioni di euro. In realtà, il Chelsea ha registrato una perdita di 75 milioni di euro la scorsa stagione, che era in realtà la cifra del compenso che è stato pagato per l”Adidas”, ma si è rivelato di essere una mossa sbagliata che il nuovo accordo con la “Nike” sarà per 15 anni futuro e i londinesi potranno beneficiare circa 1 miliardo di euro.