Dybala… come Tom Brady: “Questione di football”. La risposta del campione americano

Paulo Dybala in azione contro Franck Kessié in Milan-Juventus

TORINO- Vigilia di Coppa Italia per la Juventus, che domani sera all’”Allianz Stadium” di Torino ospiterà l’Inter nel ritorno delle semifinali. I bianconeri partono con un piede già in finale, forti del 2-1 ottenuto a “San Siro” orami una settimana fa grazie alla doppietta messa a segno da Cristiano Ronaldo, che ha ribaltato l’iniziale ed illusorio vantaggio nerazzurro firmato dall’argentino Lautaro Martinez.

Ancora qualche dubbio di formazione nella testa di mister Andrea Pirlo. Tra i pali, come confermato nell’intervista concessa ai microfoni di JTV, ci sarà il ritorno dal primo minuto di Gianluigi Buffon, designato portiere di coppa, in sostituzione del titolare Wojciech Szczesny. Linea difensiva a quattro che dovrebbe essere composta da Cuadrado e Danilo sugli esterni, con Demiral e De Ligt come probabile coppia centrale (occhio però alla possibile sopresa Chiellini). A centrocampo, vista l’indisponibilità di Arthur a causa di un’influenza intestinale, sarà Rabiot a fare coppia con Bentancur, di ritorno dopo la squalifica in campionato. McKennie e Chiesa sulle fasce, con Kulusevski che, come annunciato da Pirlo, farà coppia in avanti con l’intoccabile Cristiano Ronaldo. E Dybala?

Secondo quanto riferito nelle ultime ore da Sky Sport, le condizioni dell’argentino migliorano giorno dopo giorno ma, a differenza di quanto girato nell’ultima settimana, appare difficile una sua convocazione anche per la panchina. Lo staff bianconero non vuole infatti correre rischi, evitando così possibili ricadute. La “Joya” dovrebbe quindi rientrare tra i convocati per il match di sabato prossimo in casa del Napoli, con l’andata degli ottavi di Champions League con il Porto sempre nel mirino. Intanto però, sui social, il numero 10 juventino si è dato…al football americano. In omaggio ai Buccaneers, vincitori del Super Bowl nella notte, e a Tom Brady, l’argentino ha postato un video che, grazie ad un montaggio, lo ritrae intento a stoppare un lancio effettuato proprio dalla leggenda del football statunitense, descritto dalla frase: “Alla fine, è tutta questione di calcio”:

E’ poi arrivata anche la risposta dello stesso Brady, che con l’ultimo successo è arrivato a quota sette anelli vinti in carriera. Con una serie di emoticon, la stella dei Buccaneers ha dimostrato di aver apprezzato il post della “Joya”:

La risposta di Tom Brady al post di Paulo Dybala