Emergenza Coronavirus, il Chelsea dona l’hotel di Stamford Bridge

Bell’iniziativa da parte del Chelsea

ROMA – Non c’è dubbio che tra i Paesi che maggiormente stanno sottovalutando l’emergenza Coronavirus vi è l’Inghilterra. Il primo ministro Boris Johnson sta però finalmente facendo retrofront sulle sciagurate misure iniziali e comincia a invocare ai cittadini di rimanere in casa. Nel frattempo il Chelsea si è reso protagonista di un’iniziativa importante. Il presidente dei Blues, Roman Abramovich, ha offerto al National Health Service (NHS) la possibilità di utilizzare il Millennium Hotel di Stamford Bridge per due mesi tutto a spese del patron russo per combattere la pandemia nella regione del North-West di Londra.