Fiorentina, Prandelli: “Nessun passo indietro, ma Amrabat non è andato bene…”

L’analisi del Mister nel postpartita

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Cesare Prandelli ha preso la parola dopo la partita contro il Bologna:

“Abbiamo una punta e Ribery a supporto, con i centrocampisti che accompagnano. Potevamo accorciare di più, ma il Bologna è rapido e pericoloso. Dopo i primi 20? abbiamo sbagliato i tempi sulle pressioni, poi nel finale si poteva fare meglio in area di rigore. Kouamé? E’ una punta, deve andare sulla profondità e fare il suo lavoro. Non perdiamo questo equilibrio, spesso la frenesia ti fa andare fuori tempo. Amrabat da centrale? A momenti lo ha fatto, ha caratteristiche diverse dagli altri. Oggi non è stato quello che conosciamo, i mediani avversari lo hanno messo in difficoltà. Loro a un certo punto sono passati velocemente al 4-4-2, sono insieme da anni. Non parliamo di passi indietro, io ho visto continuità nella prestazione anche se è mancato qualcosa in area di rigore. Abbiamo recuperato al 100% Ribery, dobbiamo andare meglio in area. Dragowski è stato strepitoso. Non volevo rischiare con Barreca, mancino su mancino con Orsolini. Ho scelto Venuti e ha fatto molto bene”.

Pezzella- Borja Valero
GERMOGLI PH: 3 GENNAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS BOLOGNA NELLA FOTO PEZZELLA VALERO