Fiorentina, senti l'ex Mutu: “Arrivasse un'offerta dai viola, non potrei rifiutarla”

Le parole del fuoriclasse rumeno

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Adrian Mutu ha qualificato la nazionale Under 21 della Romania agli Europei del prossimo anno, in Ungheria e Slovenia, dopo il pareggio casalingo con la Danimarca. Per il rumeno è sicuramente il risultato più importante nella sua breve esperienza come guida tecnica. L’ex fuoriclasse della Fiorentina ha rilasciato un’intervista esclusiva a Fanatik.ro nella quale ha espresso tutta la soddisfazione per il risultato appena conseguito. Il rumeno guarda anche al futuro e commenta così a chi gli chiede se resterà alla guida della nazionale giovanile per la fase finale la prossima stagione. Queste le sue parole:  “Ho detto che resterò, sì, ma non si può mai dire al cento per cento. Guarda, se arriva un’offerta dalla Fiorentina, non posso rifiutarla! Ora sto scherzando, perché Prandelli è andato alla Fiorentina e io non posso andare adesso…Ha appena perso in casa contro il Benevento? Sì, ho visto la partita. Ha molto lavoro di squadra da fare. Ho imparato molto da Cesare Prandelli dal punto di vista tattico” (Parole riportate da Derbyderbyderby.it)

Prandelli intanto presenta la sfia con il Milan. Leggi la conferenza stampa

LYON, FRANCE – SEPTEMBER 16: Adrian Mutu (L) of Fiorentina shakes hands with head coach Cesare Prandelli after being substituted during the UEFA Champions League Group E match between Lyon and Fiorentina at the Stade de Gerland on September 16, 2009 in Lyon, France. (Photo by Michael Steele/Getty Images)