Gattuso ha problemi all’occhio, parla il vice: “Primo posto meritato”

Il Napoli ha terminato questa sera la sua avventura ai gironi di Europa League. La gara è stata giocata contro la Real Sociedad, club basco che milita nello stesso campionato di Barcellona e Real Madrid. Risultato importante quello del Napoli, maturato grazie ad una splendida rete di Piotr Zielinski al 35? del primo tempo. La Real Sociedad come suo solito ha tenuto il possesso palla ma si è resa pericolosa in poche occasioni, mostrando una forte imprecisione davanti alla porta come in occasione del clamoroso errore di Portu nel primo tempo prima del goal del polacco con la maglia azzurra. Poi al 90? il pareggio di Willian José su errore di Ghoulam dopo un cross dalla sinistra. In Croazia, altra partita del girone, il Rijeka ha fermato l’Az Alkmaar per 2-1.

Le parole di Riccio nel post-gara

Su Gattuso. “Rino ha un problemino all’occhio, per questo ci sono io qui a parlare. Ha un problema con cui convive da tempo, ogni tanto si acuisce ma tornerà tutto nella norma dopo poco.

Sul girone. Questo girone aveva molte difficoltà, vanno fatti i complimenti ai ragazzi. Serviva grande sacrificio e abnegazione in questa gara per poi sfruttare al meglio i nostri punti di forza. Ci aspettavamo una partita così. Loro sono una squadra in salute.

Sull’atteggiamento della squadra. Dobbiamo battere sempre sul tasto dell’atteggiamento. Dobbiamo avere sempre questo atteggiamento, dev’essere la base. Questa sera abbiamo avuto un grande atteggiamento quindi i ragazzi meritano di essere i primi del girone. 

Su Zielinski. Siamo contenti di aver ritrovato Zielinski. Abbiamo fatto 21 punti sul campo e noi lavoriamo affinché questo possa essere un filo conduttore che guiderà le partite che verranno. 

Sui pochi goal subiti. Siamo molto soddisfatti della nostra fase difensiva, ci lavoriamo molto. Parte tutto dal sacrificio degli attaccanti e dalle distanze che i reparti devono tenere. La fase difensiva deriva anche poi da un ottimo possesso palla. A parte stasera, dove siamo stati costretti a fare non-possesso palla, in campionato la nostra fase difensiva parte anche dal nostro possesso palla di qualità.

Sulla prima gara del girone. Nella prima gara contro l’AZ non siamo stati contenti del risultato ma della prestazione sì. Abbiamo giocato diverse partite simili, quella con il Sassuolo e quella contro l’Az che ci hanno fatto capire cosa migliorare”.