Giuntoli: “Nazionali? Momento delicato, meglio lasciare i calciatori tranquilli e isolati”

Il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni questa sera a Sky Sport nel pre-partita del match contro il Rijeka

NAPLES, ITALY – AUGUST 01: Cristiano Giuntoli during the pre-season friendly match between SSC Napoli and OGC Nice at Stadio San Paolo on August 1, 2016 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni questa sera a Sky Sport nel pre-partita del match contro il Rijeka.

Le parole di Giuntoli

Giuntoli napoli
Cristiano Giuntoli napoli

“E’ una partita molto importante per noi, ci teniamo a questa competizione. E’ una dei nostri quattro obiettivi insieme alla rincorsa di un posto Champions, Coppa Italia e Supercoppa italiana. Calciatori convocati in Nazionale? Sicuramente sarebbe opportuno in un momento così delicato lasciare i calciatori tranquilli e isolati, anche per noi sarebbe opportuno lasciare i calciatori a Napoli. Gattuso ha saputo dimostrare di saper cambiare modulo, noi pensiamo di essere una squadra completa, il nostro presidente ha fatto grossi sforzi. Dobbiamo continuare a far vedere il meglio di noi stessi. Fare esperimenti è un po’ azzardato, ma Rino in ogni partita cerca di ruotare un po’ tutti. Abbiamo avuto un mese dove abbiamo fatto a meno di Zielinski, Elmas e Insigne che sono calciatori che saltano l’uomo e creano superiorità. La nostra è una squadra che ha variabili, ma queste assenze ci hanno creato qualche problema. Ma alla fine quando sei forte i valori vengono fuori e sono convinto che anche a noi accadrà così”.