Giuntoli: “Osimhen tornerà ai primi di gennaio, Milik andrà via subito”

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Prosegue questa giornata di campionato Serie A con l’appuntamento della domenica sera. A partire dalle 20.45 scenderanno in campo gli uomini di Gattuso in trasferta contro la squadra guidata da Inzaghi. Nel prepartita su Sky Sport è intervenuto Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, che ha anticipato i temi della gara importante ormai imminente.

LE PAROLE DI CRISTIANO GIUNTOLI

Di seguito le parole di Cristiano Giuntoli

Sono tutte partite verità, tutte importanti. Dobbiamo analizzare vittorie e sconfitte, lavoriamo su tutti i risultati. 

C’è tanta rabbia per la sconfitta con l’Inter, ma c’è consapevolezza di aver raggiunto un grande livello. Siamo contenti per come abbiamo giocato la partita a Milano. 

I ragazzi che vanno in campo oggi hanno già dimostrato il loro valore, anche partendo dalla panchina. Speriamo stasera continuino a dimostrare la propria forza.

Osimhen non è ancora in perfette condizioni, il nostro augurio è quello di averlo per gennaio, agli inizi del mese. Vedremo strada facendo come starà, anche sul campo.

Il mercato è sempre un punto di domanda per tutti. Milik è un attaccante che può far comodo a tante squadre, credo voglia andare a giocare per essere pronto per l’europeo con la Polonia.

Mercato di gennaio? Spero un paio di uscite e basta, in entrata penso non faremo niente, la squadra è completa. Le uscite? Penso saranno Milik e Llorente. Rinnovi in ballo? Non credo andrà via qualcuno, nonostante Hysaj e Maksimovic siano in scadenza. Per adesso non c’è accordo ma la porta è aperta.