Gravina confessa: “Ho pensato che il calcio non sarebbe ripartito…”

Le parole del presidente della FIGC

di Redazione ITASportPress

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Gabriele Gravina, presidente della Figc, ha commentato a Sky l’ultimo anno sotto l’aspetto calcistico: “Abbiamo vissuto dei momenti di sconforto. Tante volte ho pensato che la Serie A non avrebbe più giocato, alla fine abbiamo unito l’esigenza della tutela della salute alla voglia di tornare in campo e ci siamo riusciti. Non mi considero il salvatore della patria, in tanti abbiamo agito con determinazione per il bene del calcio, ma dobbiamo capire che questo sport va oltre l’ aspetto economico”.

Gravina
Gravina (getty images)