Hoedt non si dà pace: “Eliminati dalla Coppa Italia per colpa mia!”

Il difensore biancoceleste non si dà pace

di Redazione ITASportPress

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Non è stata una serata facile per i tifosi della Lazio. La formazione biancoceleste è stata eliminata dall’Atalanta nei quarti di finale di Coppa Italia per 3-2. Non è bastato alla squadra di Simone Inzaghi sfruttare la superiorità numerica nella ripresa.

(Getty Images)

SCUSE

Difficilmente un singolo calciatore si addossa le colpe di una sconfitta. Tuttavia è accaduto con Wesley Hoedt. Il difensore biancoceleste si è assunto le sue responsabilità dopo il k.o. contro l’Atalanta attraverso i propri canali social: “Chiedo scusa a tutti i tifosi laziali e ai miei compagni di squadra. È stata colpa mia se siamo stati eliminati oggi. Adesso posso solo lavorare a testa bassa per farvi vedere che non sono il giocatore visto in campo oggi”.