In Danimarca non ci stanno: “Conte, stai distruggendo Eriksen”

Una situazione non facile, quella che Christian Eriksen sta vivendo all’Inter. Il centrocampista danese, arrivato in nerazzurro lo scorso gennaio con tante aspettative e accolto dai tifosi interisti come un grande campione, si è ben presto scontrato con una realtà diversa, dato che Antonio Conte, distante dall’ex Spurs nella sua visione di calcio, spesso lo ha relegato a comparsa. Ma è nelle ultime settimane che la situazione è, per così dire, ‘esplosa’.

Getty Images

Sono in tanti, infatti, ad aver interpretato l’ingresso di Eriksen negli ultimi minuti delle ultime uscite dell’Inter come un’umiliazione inflittagli dallo stesso Conte, con il quale il rapporto è evidentemente ai minimi termini. La partenza a gennaio sembra ormai scritta, ma intanto il ‘caso Eriksen’ ha valicato i confini dell’Italia ed è arrivato fino in Danimarca, Paese natale di Christian.

La testata Ekstrabladet, infatti, ha usato parole molto dure nei confrotni dell’allenatore nerazzurro, invitando al contempo Eriksen a lasciare subito l’Inter:

Eriksen è ancora nel fiore della sua carriera calcistica, ma Conte lo ignora ripetutamente con atti dimostrativi che lo fanno sembrare quasi ridicolo. Sabato, l’ultima umiliazione. Lo ha fatto entrare a un minuto dall’inizio del recupero a partita ormai decisa, deridendolo del tutto. Non è un diciassettenne il cui ingresso in campo può essere considerato un regalo. Il perché Conte debba umiliarlo così non è chiaro, ma provocherà il divorzio tra Eriksen e l’Inter già a gennaio. Christian deve lasciare i nerazzurri per non giocare così poco. Conte sta distruggendo un ottimo giocatore. Eriksen vada dove può giocare a calcio“.

Ma non è finita, perché, come didascalia a contorno di una foto in cui Eriksen sembra quasi guardare Conte con sguardo stupito, Ekstrabladet ha scritto: “Conte, ma sei serio?“. Insomma, un attacco frontale.

(Fonte: ekstrabladet.dk)