Inzaghi: “Io il primo responsabile. Niente scuse, prestazione inaccettabile”

L’allenatore biancoceleste ha commentato così la pesante sconfitta di Marassi

Notizie Lazio – mister Simone Inzaghi

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

ROMA – La Lazio cade malamente a Marassi contro la Sampdoria, queste sono le parole di Simone Inzaghi ai microfoni di Sky Sport: “Non abbiamo alibi per questa sconfitta. Loro hanno fatto una grande partita e hanno meritato di vincere, ma noi abbiamo sbagliato. Martedì fortunatamente abbiamo già l’occasione per voltare pagina. Muriqi ha cercato di aiutarci, è entrato bene in partita. Siamo già stati in emergenza numericamente, ma abbiamo fatto prestazioni differenti. Utilizzare le assenze come scuse non ha senso. Cercheremo di recuperare qualcuno e fare meglio in Champions. Abbiamo preparato la partita in poco tempo, con i nazionali rientrati in settimana, ma anche la Sampdoria aveva qualche assenza. Non ci sono scusanti: sono l’allenatore e quindi il primo responsabile”.