Julio Cesar, che ricordi all’Inter: “Dalla Champions alla mia parata più bella…”

E’ sempre un gran piacere vedere Julio Cesar tornare a Milano e far visita all’Inter. Questo pomeriggio, infatti, l’ex portiere nerazzurro è stato ospite presso la sede interista di Viale della Liberazione per rispondere ad alcune curiosità da parte dei tifosi. L’acchiappasogni ha rivelato quella che per lui è stata la partita più importante della carriera, passando anche per la parata che gli è rimasta più impressa. E, come ci si poteva aspettare, entrambe le risposte sono connesse all’anno del Triplete. A seguire le risposte del brasiliano:

ITALIA – “La cosa più amo di più di Milano? Ho tanti bei ricordi dell’Italia, ma credo che la cosa che mi piace di più è il cibo, la pasta, il risotto…”

RICORDI – “Il più bello? Sicuramente il 22 maggio 2010 quanto abbiamo vinto la Champions League a Madrid, una delle più belle giornate della mia vita”.

PARATA DELLA VITA – “Sicuramente quella su Messi al Camp Nou in semifinale di Champions League è stata bellissima, anche per il calciatore che aveva tirato”.

RIGORI – “Di rigori ne ho parato un bel po’, ma secondo nel Mondiale di Brasile 2014 contro il Cile agli ottavi di finale è stato un momento bellissimo per me”.