Legrottaglie con Chiellini: “Odio per l'Inter? Poteva chiamarlo diversamente. E su Melo…”

Sa bene Nicola Legrottaglie a cosa si è riferito Giorgio Chiellini attaccando alcuni ex compagni nella propria autobiografia ed esprimendo il proprio odio sportivo nei confronti dell’Inter. L’ex difensore centrale, oggi allenatore del Pescara, non ha però condiviso alcuni termini utilizzati dall’ex compagno, soprattutto in riferimento al club nerazzurro. Per quanto riguarda il centrocampista brasiliano, invece, Legrottaglie ha ammesso che alcuni suoi atteggiamenti erano effettivamente ritenuti fastidiosi all’interno del gruppo. Queste le parole del tecnico rilasciate per calciotoday.it:

POLEMICA CHIELLINI – “Era immaginabile tutto questo clamore. Dall’altra parte è normale la reazione dei due viste le offese ricevute. Al posto di Giorgio avrei parlato più in generale dei comportanti sbagliati di alcuni giocatori negli spogliatoi, senza andare sul personale”.

FELIPE MELO – “Il brasiliano aveva un carattere particolare, sicuramente un atteggiamento negativo per un gruppo solido e sano che deve remare tutto dalla stessa parte. Chiellini ha sottolineato alcuni comportamenti che davano fastidio, non solo a lui. Magari poteva evitare di offendere. Melo, ma lo stesso Balotelli, sanno dove sbagliato, non mettono il gruppo  davanti. Comunque nella vita raccogli ciò che semini, anche a me spesso il brasiliano dava fastidio. Giorgio si è espresso nella sua biografia, quindi in modo spontaneo”.  

INTER – “L’odio di Chiellini? Anche in questo caso poteva evitare di utilizzare il termine odio. Magari poteva dirlo in un altra maniera e sarebbe passato un messaggio meno forte. Io rispetto quello che ha detto Giorgio, ma anche lui deve prendersi la responsabilità di quello che dice”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Il Barça insiste per Lautaro, Icardi-Inter: la verità di Moratti. Avanti tutta per Tonali