L'ex Lucchini, che scommessa: “Sì, Atalanta, con Gasp puoi vincere la Champions!”

Polemiche in Liga per l’ennesimo rigore in favore dei blancos e un penalty non assegnato contro la squadra di Zidane

di Redazione ITASportPress

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Iker Muniain non ci sta. L’attaccante dell’Atletico Bilbao si è sfogato duramente dopo la sconfitta casalinga contro il Real Madrid. Decisioni arbitrali molto contestate. Dal rigore in favore dei blancos, a quello non assegnato per un presunto pestone di Sergio Ramos nei confronti di Raul Garcia. Ecco perché prima il giocatore dei baschi e poi anche Piqué del Barcellona, si sono decisamente lamentati in merito alla Var.

Rabbia Muniain: l’episodio

“Avremmo meritato almeno un pareggio”, ha detto Muniain ai microfoni di Movistar dopo la sconfitta casalinga per 1-0. “Il rigore dato al Real non c’era, poi il nostro su Raul Garcia che ha preso un pestone decisamente si. L’arbitro non è neanche andato a rivedere le immagini. Ormai abbiamo capito come stanno andando le cose in queste ultime giornate e verso quale squadra si direzionano queste decisioni arbitrali…”. Commento che non lascia scampo e che potrebbe anche essere passibile di squalifica. Il centravanti però era evidentemente molto arrabbiato per il ko e ha gettato ombre sul risultato ottenuto dal Real Madrid, evidentemente condizionato dalla direzione di gara…

QUI LE NEWS DI GOSSIP