Maran: “Peccato per la vittoria sfumata, però sono felice”

Il tecnico del Grifone commenta il pareggio ottenuto contro la Fiorentina

di Redazione ITASportPress

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Il Genoa va in paradiso e fa ritorno con la rete di Pjaca che poteva regalare una vittoria veramente importante alla squadra di Maran. Il pareggio di Milenkovic al 98? spezza i sogni del grifone ma il punto guadagnato può contare tanto per l’autostima dei liguri, come spiegato da Maran: “Sarebbero stati 3 punti fondamentali per la nostra stagione, siamo in un momento difficile e quindi raccogliere solo un punto ci lascia amarezza e ci dispiace – spiega amaro Maran a Sky -. Sembra che ogni volta qualcosa ci debba mortificare, nei singoli episodi spesso siamo sfortunati, nel finale stasera abbiamo finito in crescendo, abbiamo sfiorato anche il secondo gol. Oltre ai punti avevamo bisogno di una soddisfazione che per atteggiamento e caparbietà siamo riusciti a trovare”. Poi sul momento: “Dobbiamo rimanere lucidi e cercare di non commettere errori”. Buona la prova di Pjaca: “È stato fuori per alcuni problemi, è un giocatore che ha dei colpi importanti e sta recuperando forma, così come tutta la squadra, abbiamo bisogno di tempo per affrontare le gare con un piglio diverso. La compattezza che ho visto stasera mi rende felice, non concediamo tanto agli avversari ma dobbiamo cercare degli equilibri”. Poi Maran ritorna sul focolaio di inizio stagione: “Non voglio tirare fuori alibi, ma abbiamo avuto 18 giocatori fuori, ho avuto la possibilità di parlare con la squadra al completo solo due settimane fa. Ora mi auguro che questo sia un nuovo inizio”.

Maran, getty
Fiorentina Genoa, getty