Maran: “Preso gol nel momento migliore. Hanno pesato i giorni di inattività”

Le parole del tecnico del Grifone dopo il ko contro l’Inter

di Redazione ITASportPress

Genoa Inter, getty images

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Rolando Maran ha commentato a Sky la sconfitta del suo Genoa contro i nerazzurri di Conte: “Sicuramente abbiamo preso gol nel momento migliore. Nella ripresa avevamo un piglio diverso, abbiamo fatto le cose meglio rispetto al primo. Dispiace perchè questi ragazzi hanno attraversato tanti giorni di inattività e nell’arco delle partite siamo discontinui per questo motivo. La nostra personalità è venuta fuori nella ripresa, non abbiamo tirato in porta perchè abbiamo sbagliato spesso l’ultimo passaggio – dichiara Maran. Abbiamo comunque creato diverse situazioni interessanti. Noi dobbiamo crescere tutti, questa è una squadra rinnovata che ha potuto lavorare poco insieme, adesso stiamo pagando le conseguenze. Questi ragazzi escono sempre stremati, dispiace perchè l’Inter l’ha sbloccata con una giocata importante in un momento buono per noi. Tante volte ci manca energia in certe situazioni”. Abbiamo attaccato poco la profondità, in questo momento ci viene poco naturale farlo, ma questi ragazzi stanno dando tutto quello che hanno. Noi non possiamo accontentarci di difendere solamente, a fine primo tempo ho chiesto di attaccare di più, di avere possesso e fare una partita diversa, dobbiamo essere propositivi. Loro sono stati bravi. Il derby? Sono convinto che questi ragazzi per come si stanno impegnando sapranno caricarsi per bene. Scamacca era un giocatore che poteva darci una mano, un tampone non arrivato in tempo ma negativo ci ha negato il suo utilizzo. I giocatori dopo le positività devono rientrare in condizione con l’allenamento, dobbiamo fare di necessità virtù”.

Maran, getty