Marotta: “Lautaro al Barcellona? Via solo se ce lo chiede”

A pochissimi minuti dal fischio d’inizio della gara, ai microfoni di Sky si è presentato Giuseppe Marotta, amministratore delegato della parte sportiva dell’Inter. La squadra di Conte si prepara ad affrontare la Lazio di Simone Inzaghi, con una classifica che separa le due squadre di un solo punto. Ecco le parole del dirigente nerazzurro.

Classifica – “Sono partite classiche, che l’Inter è abituata a giocare visto il palmares ricco che ha. Lo ritengo un fatto ordinario essere lì, poi ovviamente siamo soddisfatti. C’è la consapevolezza di voler avere un ruolo da protagonisti”.

Lautaro al Barcellona – “Lautaro sta crescendo, è un ragazzo molto giovane. A lui interessa soprattutto indossare questa gloriosa maglia e crescere dal punto di vista professionale. L’Inter non deve invidiare nulla a nessuno, e i giocatori vanno via solo quando sono loro a chiederlo”.

Eriksen – “È già il vero Eriksen, ci dev’essere un periodo di ambientamento ma nel corso della partita, venendo impiegati 14 giocatori, ci sono ragazzi che iniziano la partita ed altri che la finiscono. Starà a Conte decidere quali scegliere, ma Eriksen si è già inserito per quello che deve competergli”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Le formazioni ufficiali di Lazio-Inter. Le parole dei protagonisti del match