Milan, spezzata la maledizione! Col Rio Ave, prima vittoria in Europa ai rigori in 17 anni…

Milan, prima vittoria ai rigori in Europa dopo Manchester 2003

MILANO – Due lotteria ad altissima tensione. Due obiettivi totalmente diversi. Due denominatori comuni: il Milan in Europa e i calci di rigore. La vittoria contro il Rio Ave, ottenuta al 24esimo rigore calciato per un risultato complessivo di 11-10 per Donnarumma e compagni, consente ai rossoneri di accedere ai gironi di Europa League e di trionfare, dopo 17 anni, in un match europeo passando dalla lotteria più temuta.

Non accadeva da Manchester 2003. Old Trafford, finale di Champions League. In campo Juventus e Milan, sugli spalti bianconeri e rossoneri divisi da una rivalità e da 11 metri di gloria o di delusione. A spuntarla, come è noto, furono Shevchenko e compagni ai calci di rigore, dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari e dei successivi supplementari. Ieri, in un playoff di Europa League, c’era tensione e la storia si è, in qualche modo, ripetuta: 24 rigori, parata decisiva di Donnarumma su Santos e Milan in trionfo.

I rossoneri hanno vinto alla lotteria dei calci di rigore in una sfida di una competizione europea per la prima volta dalla finale di Champions League del 2003, contro la Juventus all’Old Trafford.