Nadal rinuncia a Brisbane Doha: Djokovic va ai quarti

Rafael Nadal si ritirato dal torneo di Brisbane alla vigilia della sua prima partita stagionale causa di un problema muscolare alla coscia sinistra. Nadal aveva avuto un bye al primo turno ed arrivato in Australia dopo essersi ritirato da un torneo di esibizione ad Abu Dhabi. Ha giocato solo nove tornei durante la stagione 2018 che ha dovuto interrompere per infortunio, vincendo 5 titoli. Il 17 volte campione del Grande Slam non ha disputato una gara ufficiale (che non fosse una esibizione) da settembre, ma afferma di essere pronto a gareggiare all’Australian Open, che inizier il 14 gennaio a Melbourne Park. Nadal dice che ha intenzione di continuare allenarsi a Brisbane fino al weekend, quindi trasferirsi a Melbourne via Sydney all’inizio della prossima settimana. Nuovo ko per Andy Murray, anche lui reduce da un lungo periodo di infortunio. Anche il britannico arrivava qui dopo l’ultimo match “vero” giocato a settembre: al debutto aveva superato James Duckworth prima di essere battuto da Daniil Medvedev (testa di serie numero 4 qui) 7-5, 6-2.

DJOKOVIC A FATICA
Ha staccato il pass per i quarti invece Novak Djokovic: al “Qatar ExxonMobil Open”, torneo Atp 250 in corso sul cemento del Khalifa International Tennis & Squash Complex di Doha. Il serbo, primo favorito del torneo, numero 1 del mondo e vincitore a Doha nel 2016 e 2017, si imposto in rimonta (4-6 6-4 6-1 il punteggio, in due ore esatte di gioco) sull’ungherese Marton Fucsovics, numero 36 Atp. L’avversario di Djokovic ai quarti sar il georgiano Nikiloz Basilashvili, che ha sconfitto Andrey Rublev (Rus) 6-3 6-4. Avanza pure lo svizzero Stan Wawrinka, che dopo aver eliminato all’esordio il russo Karen Khachanov, ha battuto 6-4 7-6(3) il cileno Nicolas Jarry. Quarti anche per Pierre-Hugues Herbert (Fra), che ha sconfitto in tre set 6-3 6-7 (6) 7-6 (6) il tedesco Maximilian Marterer. Trover Tomas Berdych, che ha superato lo spagnolo Fernando Verdasco 4-6 6-3 7-5.


Zverev tifoso durante il doppio della Hopman Cup a Perth

Zverev tifoso durante il doppio della Hopman Cup a Perth

Hopman Cup
Secondo successo della Germania nella 31esima edizione della Hopman Cup, tradizionale esibizione mista per nazioni organizzata dall’ITF, in programma fino a sabato sul veloce indoor della Perth Arena (sar l’ultima volta del torneo intitolato al grande tennista e coach australiano: dal prossimo anno, infatti, spazio alla nuova ATP Cup). Nel Gruppo A il team tedesco ha infatti superato la Francia, oramai fuori dalla lotta per un posto in finale, grazie alle vittorie di Angelique Kerber, che ha battuto in rimonta per 5-7, 6-2, 6-4 Alize Cornet, e di Alexander Zverev, che si complicato un po’ la vita prima di riuscire ad imporsi 6-3, 6-7 (8), 6-2 su Lucas Pouille. Sempre per il gruppo A, l’Australia ha battuto la Spagna al doppio di spareggio: vittorie di Barty sulla Muguruza (6-3 6-4), di Ferrer su Ebden (7-6 7-5), poi nella sfida finale gli australiani si sono imposti 3-4 4-3 4-3.

a brisbane
Risultati della terza giornata del torneo di Brisbane (Aus, cemento, con un montepremi di 514.930 euro): Raonic (Can, n. 5 del seeding) b. Kecmanovic (Ser) 6-3, 7-6 (7/2), Uchiyama (Giap) b. Edmund (Gb, n.3) 7-6 (8/6), 6-4, Dimitrov (Bul, n.6) b. Millman (Aus) 6-3, 6-4, Nishikori (Giap, n.2 del tabellone) b. Kudla (Usa) 7-5, 6-2, Uchiyama (Giap) b. Edmund (Gb) 7-6 (8/6), 6-4, Chardy (Fra) b. Kyrgios (Aus) 6-7 (5/7), 6-2, 6-3.

 gasport 

© riproduzione riservata