Napoli, Giuntoli: “Barça? Sognare si può! Osimhen è diverso dagli altri e su Insigne…”

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sport Mediaset. Queste le sue parole in merito ai vari temi trattati.

Le dichiarazioni di Giuntoli

Giuntoli mercato

«Barcellona? Sognare non è vietato, cercheremo di fare il massimo e con un pizzico di fortuna potremmo passare il turno.

Osimhen? Ha sempre voglia di attaccare la linea avversaria ed aiuta la squadra in fase di non possesso, aggredisce e lavora per la squadra. Con Victor abbiamo un attaccante diverso da quelli attualmente in rosa.

Rinnovo Insigne? Stiamo discutendo con tanti calciatori come Zielinski, Maksimovic, Mario Rui, Di Lorenzo, Elmas e speriamo di rinnovare a breve e di patrimonializzare tanti giovani per il futuro. Per Lorenzo mancano ancora due anni di contratto ci sarà modo di parlarne.

Per i progetti ci vuole sempre un po’ di tempo per consolidarlo a livello tecnico, in un anno e mezzo abbiamo cambiato tanto e siamo riusciti a fare un girone di ritorno all’altezza della Champions League. La Coppa Italia vinta ci porterà direttamente in Europa League».

Le condizioni di Insigne

L’agente di Lorenzo Insigne, Vincenzo Pisacane, ha provato a rincuorare l’agente in merito all’infortunio del suo assistito. Ai microfoni de Il Mattino, infatti, ha rilasciato qualche dichiarazione che fa trapelare un cauto ottimismo.

«Siamo ottimisti, Lorenzo non sente dolore. Farà ogni cosa per essere al Camp Nou».

Potrebbe esserci contro Messi e compagni se da qui a sabato non sorgeranno contrattempi. Intanto, per tre giorni svolgerà un lavoro differenziato che prevede un ritorno nel gruppo per la seduta di venerdì al San Paolo, prima della partenza per Barcellona.