Non solo Hakimi: quando gli esuberi del Real diventano top. O flop

Quello di Achraf Hakimi non è certo il primo viaggio verso l’Italia da parte di un giocatore del Real Madrid. Club che in generale quando cede a qualche squadra del nostro campionato non ama le mezze misure. Chi arriva dalla Casa Blanca o è un top o si rivela un flop clamoroso…

di Portale Del Caclio


div class=”entry-content-text” itemprop=”text”>

(Photo by Emilio Andreoli – Inter/Inter via Getty Images)

Indesiderato. Quella è la porta e…buena suerte. Il Real Madrid si è liberato così di Achraf Hakimi, evidentemente non ritenuto all’altezza di vestire la camiseta blanca sia da Zidane che dai dirigenti. Ne ha approfittato con molto piacere l’Inter, che si ritrova tra le mani un terzino devastante e giovanissimo, in grado di aiutare i nerazzurri ad aprire un nuovo importante ciclo. Non era però così scontato che il marocchino fosse un acquisto destinato a diventare fondamentale. Non sempre, infatti, dalla Casa Blanca sono arrivati buoni affari. Anzi, gli ultimi anni dimostrano che non esistono mezze misure. O top o flop.