Ottavi in arrivo? Macché, Morata pensa già alla finale Champions

TORINO – Dopo aver perso la partita di campionato contro il Napoli di sabato, la Juventus è pronta per tuffarsi nella fase a eliminazione diretta della Champions League, che domani vedrà i bianconeri impegnati a Oporto contro il Porto nella partita di andata degli ottavi di finale della Coppa dalle grandi orecchie. I bianconeri partiranno alla volta del Portogallo oggi pomeriggio, dopo l’allenamento mattutino e la conferenza stampa di Andrea Pirlo, che parlerà alle 14:30 dalla sala stampa dell’Allianz Stadium. I bianconeri cercheranno di vincere la partita di andata per mettere subito in discesa la doppia sfida, che garantirebbe agli uomini di Andrea Pirlo la qualificazione ai quarti della competizione.

Non tutto il gruppo è però a disposizione di Andrea Pirlo per la partenza: le riserve su Aaron Ramsey e Paulo Dybala verranno sciolte oggi pomeriggio, al momento della comunicazione dei convocati, con i due che potrebbero partire per il Portogallo o rimanere a Torino. Chi non sarà della trasferta saranno sicuramente Juan Cuadrado e il centrocampista Arthur, indisponibili a causa di due infortuni. Al netto delle assenze Andrea Pirlo dovrebbe poter schierare la formazione migliore possibile, per assaltare il fortino di Conceicao e riuscire ad ottenere una vittoria.

I giocatori bianconeri hanno voglia di rivalsa dopo lo stop di sabato contro il Napoli, arrivato dopo una partita dominata dai bianconeri, che però non sono stati in grado di concretizzare le numerose occasioni create, al contrario dei partenopei che hanno sfruttato al meglio il calcio di rigore che gli ha consentito di andare in vantaggio e vincere poi la partita. Chi vorrà migliorare le sue prestazioni è Alvaro Morata, che manca all’appuntamento con il gol da un po’ di tempo, ma che è carico in vista di domani: lo spagnolo ha infatti postato sulle sue Instagram Stories la foto del pallone con cui si giocherà la finale di Champions League in programma a  Istanbul: una dichiarazione di intenti, con la Juve che farà di tutto per raggiungere l’ultimo atto della competizione.