Pastore non riposa e si allena: “Lavoro per tornare presto in campo!”

L’argentino al Fulvio Bernardini anche nel giorno di riposo concesso alla squadra

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Javier Pastore ci crede ancora. L’argentino, rientrato da qualche settimana a Roma dopo l’operazione e la fase post intervento in Spagna, anche stamattina (nel giorno di riposo concesso alla squadra) era al centro sportivo Fulvio Bernardini. Per lui c’è un programma specifico per permettergli di rientrare tra i convocati nel nuovo anno: “Nuova settimana di lavoro per tornare presto in campo”, ha scritto il Flaco sui social pubblicando una foto della palestra di Trigoria.

Martedì scorso Pastore è stato visitato a Villa Stuart per un controllo di routine per controllare i suoi progressi dopo i problemi all’anca che l’hanno tenuto fuori praticamente tutta la scorsa stagione. Al suo rientro nella capitale un mese fa ha raccontato gli ultimi mesi di calvario: ““Sto molto bene. Ho seguito la Roma in queste settimane, ho tanta voglia di tornare. Stanno giocando bene per fortuna, adesso devo pensare un po’ a me per tornare il più presto possibile. Ho sentito tutti a Trigoria in questo periodo, mi sono stati vicino. Ho finito il mio percorso di riabilitazione in Spagna, proverò a tornare più in fretta possibile. Mi è mancata la famiglia in questo periodo, ma è qualcosa che andava fatto. Non potevo continuare a stare così male così ho deciso di fare questo intervento. L’ho fatto in Spagna e per questo è stato più duro. L’importante è che sia andato tutto bene, ora manca l’ultimo passo per tornare più presto possibile. Ora ho bisogno di recuperare fisicamente e tornare prima possibile”.