Pescara e Ascoli, lo sfottò viaggia sui social

Tifosi ascolani su Instagram, il Pescara risponde sul proprio profilo Twitter

ASCOLI PICENO, ITALY – OCTOBER 06: Massimiliano Busellato of Pescara Calcio celebrates after scoring goal 0-2 during the Serie B match between Ascoli Calcio 1898 and Pescara Calcio at Stadio Cino e Lillo Del Duca on October 6, 2019 in Ascoli Piceno, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Non è una stracittadina e nemmeno una sfida regionale, quella fra gli abruzzesi del Pescara e i marchigiani dell’Ascoli. Ma negli anni è diventato un derby. Fra le due città c’è un’ora scarsa di auto, la distanza in linea d’aria è di 67 chilometri. Durante il lockdown, lo scorso 12 maggio i siti ascolani hanno ricordato come memorabile lo 0-1 con cui i bianconeri hanno vinto a Pescara in quella data, nel 2018.

Ma la polemica social che è nata nelle ultime ore, poteva avere un risvolto più acre dopo le accuse partite da Ascoli, ma l’ironia pescarese potrebbe aver risolto la situazione. Sul profilo Instagram ascolicalciomemes è apparsa la frase “Quando sei pescarese e a causa del Covid non potrai fare più scippi”. Solo una ventina di like, fra cui quello di mondopicchio, una fanpage dell’Ascoli calcio. Non benissimo associare il virus al calcio, a qualunque livello e per qualsiasi battuta. In ogni caso il profilo Twitter del Pescara ha risposto con garbo: “Ci sono rimasti male per i punti persi”, in sostanza la risposta. Poi i commenti dei tifosi…