Pioli rischia con Ibra, ma sono tanti i “vaffa” entrati nella storia…

Pioli si prende un bel rischio sostituendo Ibrahimovic che non la prende benissimo e si iscrive nella lunga lista di “sostituti” che schiumano rabbia. Fra lesa maestà, risse sfiorate e schiaffoni, il panorama è vasto…

di Portale Del Caclio

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Prima legge di Ibrahimovic? Mai farlo arrabbiare. Eppure Pioli, in un momento in cui si gioca ogni tre giorni, è costretto a preservare il suo campionissimo. Contro il Napoli arriva la sostituzione al minuto 61, per gettare nella mischia Leao, più fresco. Ma il Colosso di Malmö non la prende per niente bene, tornando in panchina con il volto scuro , facendo gesti di disapprovazione e prendendosela con una povera e…innocente bottiglietta. E così il fuoriclasse svedese si unisce alla folta schiera dei “sostituti” che schiumano rabbia. Fra lesa maestà, risse sfiorate e schiaffoni, il panorama è vasto…