Povero Diawara, lasciato dopo San Valentino! E il motivo…

Fine della storia. La relazione tra Amadou Diawara e l’attrice Mariana Falace è ormai giunta al capolinea. A comunicarlo, dopo soli 13 mesi, è proprio l’ormai ex compagna del centrocampista guineano, che si è affidata a due storie sul proprio profilo Instagram per raccontare i motivi che l’hanno spinta a prendere questa decisione. Questa una parte del messaggio: “Mi sono sempre esposta sui social, perché non farlo anche quando una relazione finisce, perché si è veri in tutto quello che si fa. Ho avuto al mio fianco per 13 mesi un uomo magnifico, che mi ha amata in tutti i modi in cui una donna possa essere amata. Mi ha protetta, abbiamo combattuto insieme e superato cose che neanche una coppia con un passato di 10 anni alle spalle può affrontare. Sono stata vera, onesta dall’inizio alla fine, ma la scelta più giusta non è anche quella più facile. Purtroppo nasco indipendente – come valore assoluto del mio essere – e ho bisogno di un rapporto che nutra la mia anima ogni giorno. Il lavoro che svolgo ha bisogno di appoggio, sostegno, cose che ho sempre ricevuto ma che non so se ora potranno combaciare. Non è stata per me una decisione facile, purtroppo scelgo me e lo farò sempre”.

Il rapporto con Diawara però resterà: Gli auguro ogni bene, farò sempre il tifo per lui perché è un grande giocatore, una persona buona, disponibile, generosa e altruista. Porterò per sempre il ricordo di noi perché non vivrò mai nel rancore. I rapporti umani in generale si basano sull’”ho bisogno di te”. Io sono diversa. Non mi manca nulla nella vita, sia professionalmente che come donna. Per me il bisogno nascerà quando mi sentirò completa, nessuno è la metà di nessuno. Bisogna sentirsi interi da soli e poi trovare la persona che possa camminare al tuo fianco, che ti faccia sentire sempre giusta come donna, che ti migliori e che sappia donarti tutte le attenzioni che meriti. Sono sempre stata sentimentale, ho avuto la possibilità di avere al mio fianco uomini potenti (e non per vantarmi) ma chi mi conosce sa che tipo di donna sono. Nata libera, seguo l’istinto e credo nell’amore. È questo che mi caratterizza, non sarò mai una sfruttatrice perché ho imparato a gestirmi da sola, crearmi da sola tutto quello che sto vivendo. E questo passo, questa decisione, lo dimostra. Sono un’artista, nel mio lavoro ho bisogno di serenità e del giusto equilibrio. Per quanto riguarda me, lascerò per poco tempo i social (il male del mondo) per dedicarmi completamente al nuovo personaggio che sto studiando. Tornerò per mostrarvi il mio nuovo, meraviglioso, strepitoso progetto cinematografico a cui ho preso parte (ancora incredula di aver superato quel provino). Ecco, anche questo mi ha dato la forza di fare la scelta giusta per me! Non vedo l’ora di condividerlo con voi. Baci Mariana”.