Ramirez, il rigorista infallibile della Samp

Il trequartista della Sampdoria autore dei due rigori che hanno regalato i tre punti contro il Lecce

di Redazione ITASportPress

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Una serata così può cambiare una stagione. La Sampdoria reagisce alle tre precedenti sconfitte di fila in campionato e trova i 3 punti contro il Lecce nella gara da non sbagliare. La squadra di mister Ranieri ringrazia il micidiale mancino di Gaston Ramirez, autore di una doppietta dal dischetto. Il trequartista ha parlato dopo la gara come riportano anche i canali ufficiali del club di Genova.

Ramirez: “Mi sento importante. Ranieri ci conosce”

Ramirez
Ramirez (getty images9

Due gol per provare ad allontanarsi dalle zone bollenti della classifica e vivere questo finale di stagione in modo più sereno. Non si rilassa però Ramirez che tiene i piedi per terra: “Sapevamo che era importantissimo fare risultato dopo le ultime tre sconfitte. Era una gara da non sbagliare, uno scontro diretto. Per fortuna abbiamo fatto risultato ma dobbiamo ancora crescere. Abbiamo fatto degli errori ma siamo riusciti a vincere e questo è ciò che conta. Abbiamo molte gare ancora davanti e abbiamo bisogno di tutta la squadra per riuscire nel nostro obiettivo”. E sui rigori: “Il primo l’ho calciato alto e mi sono spaventato sulla deviazione, ma il secondo era troppo difficile per il portiere”. Grazie a questi due gol Ramirez si avvicina al record personale di 8 gol in Serie A: “Mi sento importante, molto importante. Percepisco la fiducia e questa sensazione mi fa stare bene. Credo sia il massimo per me. Ranieri? Lui sa bene come stimolarci e cosa dirci quando ne abbiamo bisogno. Adesso dobbiamo pensare già alla prossima gara. Non importa il vantaggio che abbiamo sul Lecce. Conta avere la testa alla prossima partita”.

La Sampdoria si è portata a quota 29 punti contro i 25 del Lecce terz’ultimo. Nella prossima gara di campionato affronterà la Spal, reduce dal pareggio per 2-2 contro il Milan.