Ribery è tornato a Firenze: esami ok, pronto al lavoro sul campo

All’interno del centro sportivo Ribery ha incrociato anche Ghezzal con cui si è scattato un selfie per festeggiare il compleanno dell’algerino

Negativo al tampone ed al test sierologico: la fase due di Franck Ribery, non solo quella della pandemia ma anche della sua esperienza fiorentina, parte alla grande. L’asso francese è carico a mille per la ripresa dell’attività ed è pronto a riprendersi tutto quello che l’infortunio patito contro il Lecce lo scorso novembre gli ha tolto. Per FR7, così come per gli altri compagni che stanno bene, possono iniziare gli allenamenti individuali, in attesa di riprendere il lavoro di gruppo.

Ed ecco il selfie scattato insieme a Rachid Ghezzal per festeggiare il compleanno del compagno algerino, naturalmente entrambi in mascherina.