Rummenigge: “Che brutte scene, agiremo contro i tifosi”

Il club di Monaco di Baviera prende le distanza da chi ha esposto striscioni offensivi contro Dietmar Hopp

di Redazione ITASportPress

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Prime reazioni dei dirigenti del Bayern Monaco dopo il danno di immagine causato dai propri tifosi con l’esposizione di striscioni offensivi nei confronti di Dietmar Hopp, patron dell’Hoffenheim, durante la partita di questo pomeriggio: “Mi vergogno profondamente”, ha detto l’attuale CEO, Karl-Heinz Rummenigge dopo la partita. “In realtà, non ci sono scuse per questo episodio da condannare. Dopo oggi, è necessario un provvedimento da parte dei vertici federali visto che gli occhi sono stati chiusi per troppo tempo. Il club agirà contro chi ha screditato la nostra società. Questa è la brutta faccia del Bayern Monaco”, ha detto Rummenigge.

SINSHEIM, GERMANY – FEBRUARY 29: (BILD ZEITUNG OUT) Supporters of FC Bayern Muenchen are seen during the Bundesliga match between TSG 1899 Hoffenheim and FC Bayern Muenchen at PreZero-Arena on February 29, 2020 in Sinsheim, Germany. (Photo by Harry Langer/DeFodi Images via Getty Images)