Son-Alli, derby agli Spurs Anche Sarri in semifinale

Dele Alli e Heung-min Son festeggiano con tutto il loro senso di appartenenza per gli Spurs. Getty

Dele Alli e Heung-min Son festeggiano con tutto il loro senso di appartenenza per gli Spurs. Getty

Dopo il 2-4 subito a inizio dicembre in Premier, questa sera il Tottenham a gioire. All’Emirates gli Spurs superano per 2-0 l’Arsenal e strappano il biglietto per la semifinale della Coppa di Lega. Nonostante qualche avvicendamento, Emery e Pochettino schierano due eccellenti formazioni e il divertimento nel nord della capitale non manca. I Gunners partono bene: Iwobi ispirato, ma Ramsey e Mkhitaryan non riescono a perforare il portiere avversario.

SCATTO SON, PERLA ALLI
Il contropiede del Tottenham per letale: Alli ispira, Son scatta come un furetto, Monreal si addormenta e al 20’ gli Spurs sono avanti. I ragazzi di Pochettino potrebbero anche raddoppiare, ma il ricamo ordito da Trippier ed Eriksen trova il destro impreciso di Sissoko che spara in curva. L’Arsenal la squadra delle rimonte, ma questa sera non c’ nulla da fare. Il tentativo di Ramsey rintuzzato dalla combinazione di Gazzaniga e del palo. E al 14’ della ripresa gli Spurs passano di nuovo: Kane, appena entrato, serve Alli e il nazionale inglese accarezza la sfera in maniera imparabile superando il veterano Cech. Emery si affida a Lacazette che colpisce l’esterno del montante, mentre il solito deficiente sugli spalti non trova di meglio che lanciare una bottiglietta ad Alli, colpendolo in testa. Il centrocampista del Tottenham reagisce indicando il punteggio di 2-0, ma fortunatamente tutto finisce l.


SPURS-CHELSEA IN SEMIFINALE
Nelle semifinali che si giocheranno con sfide di andata a ritorno a gennaio il Tottenham si cimenter in un altro derby, quello contro il Chelsea. Nell’altra sfida della serata della Carabao Cup, il Chelsea ha sudato le proverbiali sette camicie per venire a capo del Bournemouth (1-0 con l’unica rete dell’incontro arrivata all’84’). Gli uomini di Sarri, che ha schierato sei titolari diversi rispetto alla vittoria di domenica in campionato a Brighton, hanno superato le Cherries per 1-0. Manco a dirlo il punto della vittoria arrivato grazie a Hazard: entrato al 60’ il fuoriclasse belga ha calciato a rete dopo un’azione insistita di Pedro. La deviazione sfortunata di Daniels ha fatto il resto. L’altra semifinale della Carabao Cup dovrebbe invece essere una passeggiata per il Manchester City: gli uomini di Guardiola se la dovranno infatti vedere con il Burton Albion, formazione di terza serie.

 Pier Luigi Giganti  

© riproduzione riservata