Strakosha, in Albania non si fidano: “La concorrenza fa male, serve chiarezza”

Le parole del vice allenatore della Nazionale albanese su Thomas Strakosha e sul dualismo con Reina

notizie Lazio: Reina e Strakosha

ROMA – Il ballottaggio Reina-Strakosha è destinato a riproporsi più volte nell’arco di questa stagione. L’estremo difensore spagnolo ha dato ampie garanzie quando è stato chiamato in causa, ma ciò non toglie che Inzaghi stimi particolarmente il portiere 25enne. Il vice allenatore della nazionale albanese, Sergio Porrini, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per commentare il momento particolare del numero 1 biancoceleste: “Thomas ha avuto problemi fisici e con il Covid. Non è facile riprendersi la porta dopo tutto questo. Credo si tratti solo di un breve periodo.

Lo stesso Reina in Champions non mi è sembrato fenomenale. Mi auguro che Strakosha si riprenda la titolarità, per lui e per la Lazio. Non deve demoralizzarsi. Mi pare che la concorrenza in porta non abbia fatto bene a nessuno. Bisogna essere chiari sul ruolo del portiere, perché si tratta di un calciatore diverso dagli altri”.E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<