Svizzera in controtendenza: a giugno riparte il campionato?

La Svizzera non si allinea alle federazioni di Belgio e Francia, tra l’altre, e annuncia di voler riprendere al più presto

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Come riporta l’emittente locale RSI la federazione elvetica ha presentato in conferenza stampa la diminuzione delle restrizioni dovute all’emergenza Coronavirus. Dall’11 maggio, i club degli sport professionistici potranno allenarsi con più di 5 persone, mentre a livello amatoriale lo si potrà fare con un massimo di 5. Il tutto rispettando distanze e misure igieniche. Le leghe professionistiche sembra potranno riprendere a giocare dall’8 giugno, naturalmente a porte chiuse. In Svizzera le manifestazioni sono vietate con più di mille persone fino al termine del mese di agosto.

Repubblica avverte la Serie A: “Le compagnie assicurative potrebbero tirarsi indietro”