Tassotti: “Arrivare al Milan è stato come toccare il cielo con un dito. Dormivo con Maldini perché Sacchi…”

Parla lo storico vice di Ancelotti

di Redazione ITASportPress

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

L’ex difensore Mauro Tassotti è tornato a parlare del suo passato in rossonero ai microfoni di Ac Milan Twitch: “Ricordo che quando arrivai a Milano ero carico di entusiasmo, il primo anno giocavamo in Serie B ma avevo compreso di essere capitato in un club dal futuro glorioso. Con Sacchi furono anni pieni di vittorie e di soddisfazioni, giocare nel Milan per me è stato come toccare il cielo con un dito. A Milanello dormivo quasi sempre con Maldini, visto che Arrigo preferiva far dormire i calciatori dello stesso ruolo insieme in modo da poter passare a dare le ultime indicazioni la sera prima di addormentarci”.

UN COLPO DI MERCATO MILAN A NATALE