Torricelli: “Fiorentina impaurita. E al mio ultimo anno siamo retrocessi…”

Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images

Moreno Torricelli, ex giocatore di Fiorentina e Juventus, ha parlato così a Lady Radio:

“Non potrebbe essere altrimenti, c’è preoccupazione per la Fiorentina. Non c’è stata la scossa tipica del cambio allenatore. Capisco la preoccupazione dei tifosi, perché mancano i risultati. Reputo comunque la Fiorentina una squadra buona con giocatori interessanti. Si sta parlando di un campionato un po’ anomalo per via del covid. La preparazione è stata diversa e problematica. Vedo però una squadra impaurita, perché non riesce a trovare il bando della matassa. Penso anche alla mia ultima stagione a Firenze, quando con una squadra fortissima siamo retrocessi. Anche fisicamente vedo dei problemi… Sotto questo aspetto i numerosi impegni infrasettimanali non aiutano. 

La rivalità tra Juventus e Fiorentina è grande da una parte e dall’altra. Può essere di svolta per quanto riguarda la Fiorentina, perché gli stimoli vanno oltre il normale. In questo momento, però, non c’è partita perché la Juve sta tornando ad essere tra le più forti. Magari sfruttando lo stimolo della rivalità, la Viola può svoltare. I terzini? A livello italiano mancano molti terzini destri, anche dopo la nuova moda di creare il gioco dal basso, si adattano anche i giocatori più offensivi a giocare lì”.

Le parole di Prandelli: “Obiettivo 40 punti, anche da provinciale. Caliamoci tutti nella realtà giusta”